” LET ME WRITE ” 2010

LET ME WRITE sito

 LET ME WRITE

for

Writer’s Factory

a cura di

ALBERTO MATTIA MARTINI

27 febbraio-05 Aprile 2010

Inaugurazione Sabato 27 Febbraio alle ore 17,30

Sabato 27 Febbraio 2010 alle ore 17,30 a Calderara di Reno, Comune dell’Area Metropolitana di Bologna, nei locali del Centro Civico Spazio Reno , in Via Roma n. 12, verrà inaugurato l’evento espositivo-performativo LET ME WRITE FOR WRITER’S FACTORY, a cura di Alberto Mattia Martini, promosso ed organizzato dal COMUNE DI CALDERARA DI RENO e UNINDUSTRIA BOLOGNA, con il contributo della Società SIRIEM SRL di Bologna e con la collaborazione della Galleria SPAZIO GIANNI TESTONI LA 2000+45 di Bologna e del Circolo Artistico Culturale CALDERARTE.

Le pareti interne dello spazio espositivo di proprietà comunale verranno decorate permanentemente dagli artisti metropolitani Dado & Stefy e Duchamp, di Bologna, James Kalinda di Parma e Cristian Sonda di Milano, ed il giorno dell’inaugurazione, insieme al pubblico presente, che potrà così vederli direttamente all’opera, ultimeranno alcuni lavori su pannelli che andranno ad arredare le sale del Municipio di Calderara di Reno. La tematica dei decori sulle pareti dello spazio espositivo sarà ispirata agli importanti ritrovamenti proto-villanoviani sul territorio comunale.

All’interno dei locali, saranno esposte anche le opere realizzate per la galleria SPAZIO GIANNI TESTONI LA 2000+45 in occasione di Let Me Write a Bologna da Dado & Stefy, Giovanni De Gara, Duchamp, Ivan il Poeta, James Kalinda & Signora K, Rusty, Cristian Sonda, Filippo Centenari e Guido Maria Ratti.

Nel corso dell’evento, avranno luogo dibattiti e approfondimenti sulle tematiche espositive ed i loro sviluppi espressivi, con la partecipazione degli artisti, di operatori del mondo dell’arte, della moda e del design.

L’evento artisco-culturale LET ME WRITE, concepito come work in progress avviato a fine 2008 a Bologna dalla Galleria SPAZIO GIANNI TESTONI LA 2000+45, trova una nuova occasione per coinvolgere Istituzioni e Pubblico nella conoscenza dell’espressività degli artisti metropolitani contemporanei, molti dei quali hanno come genesi l’arte di strada ed appartengono alla corrente dei writers e street artists.

Dopo l’intervento alla nuova stazione ferroviaria di Calderara-Bargellino, realizzato nella primavera del 2009 da Dado & Stefy, Duchamp e Rusty e il decoro delle pareti interne ed esterne dell’azienda AIR-TEC System di Calderara, realizzato nell’autunno scorso ancora ad opera della coppia Dado & Stefy, a cui è seguita la tavola rotonda “Writers & Impresa” del 30 ottobre 2009, promossa da Unindustria Bologna e Comune di Calderara di Reno, l’Amministrazione Comunale di Calderara ha deciso di avviare un importante progetto di valorizzazione artistica degli edifici del suo territorio: il progetto denominato “WRITER’S FACTORY”.

E’ già in corso la decorazione della grande parete esterna dell’edificio “Garibaldi 2”, nuovamente ad opera di Dado & Stefy, con la collaborazione del writer bolognese Side, che vedrà anche un intervento di Joys, altro noto writer di Padova, invitato come “special guest” a partecipare alla realizzazione del grandioso lavoro di decorazione di una superficie di circa 750 mq, di cui si prevede l’inaugurazione verso la metà di marzo prossimo.

Il progetto, nelle intenzioni dell’Amministrazione Comunale, prevede la prosecuzione degli interventi artistici esterni su altri edifici abitativi e industriali, che si trovano negli importanti distretti del territorio comunale di Calderara, con l’intento di creare un’area di interesse artistico-culturale a “cielo aperto”, generatore di una condivisione di immagine e di comunicazione da parte delle Istituzioni e dell’imprenditoria locale per diffondere una percezione di innovazione e di apertura alle idee contemporanee, come prerogativa di rinnovamento nella gestione del territorio da parte della nuova Giunta Comunale e del suo importante circondario industriale e artigianale, che ormai da più di mezzo secolo connota il Comune di Calderara di Reno.

Le immagini che seguono raffigurano parte dei dipinti degli altri 4 artisti coinvolti nel mostra. James Kalinda, Dushamp, Dado e Stefy, nonche’ immagini dell’allestimento, dell’inaugurazione e un piccolo disegno a spray di una liveperformance dimostrativa.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.