LET ME WRITE

LET ME WRITE sito.jpg

LET ME WRITE

Non esiste altra forza rivoluzionaria

che il potere creativo dell’uomo”

(Joseph Beuys – L.D.D.).

A cura di Alberto Mattia Martini

 

GALLERIA SPAZIO GIANNI TESTONI LA 2000+45

BOLOGNA

 

18 ottobre 2008-31 gennaio 2009

 

Start-up: Sabato 18 ottobre 2008 ore 18,30

Sabato 18 ottobre 2008 alle ore 18,30 presso la Galleria SPAZIO GIANNI TESTONI LA 2000+45 in Via D’Azeglio n. 50 a Bologna verrà inaugurato insieme agli artisti invitati, l’evento LET ME WRITE curato da Alberto Mattia Martini.

La frase di Joseph Beuys, lasciata da Lucrezia De Domizio Durini nel 2007 nel lungo corridoio che accoglie i visitatori della Galleria Spazio Gianni Testoni La 2000+45, esprime la sintesi delle motivazioni dell’evento “LET ME WRITE”, che la direzione artistica della galleria propone al pubblico, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, del Comune di Bologna e con la collaborazione di ACER – Azienda Casa Emilia Romagna della Provincia di Bologna – e di ASCOM Bologna, e si svolgerà dal 18 ottobre 2008 fino alla fine di gennaio 2009 in occasione di Arte Fiera.

Un evento che intende rendere complice il pubblico facendolo assistere e partecipare, anche alla fase realizzativa delle opere, che avranno luogo sia all’interno della galleria, che in esterno in diversi luoghi della città di Bologna.

L’inaugurazione avverrà con galleria “bianca” con invito al pubblico a partecipare all’avvio del programma insieme agli artisti. L’intento è quello di una partecipazione “concettuale” di tutti gli interessati come “attori” dell’evento al suo avvio e alla sua prosecuzione intesa come “work in progress” per poter conoscere e condividere lo spirito e le motivazioni delle varie anime degli “artisti metropolitani” invitati.

Nella prima fase si prevedono interventi di artisti che hanno come genesi l’arte di strada.

Si è poi pensato di dare vita ad un’interazione tra le opere di questi artisti e le installazioni concettuali di Filippo Centenari. Il giovane creativo cremonese utilizza la luce e gli strumenti multimediali per la realizzazione di opere che propongono riflessioni e attenzioni al condizionamento delle nuove tecnologie sulla vita quotidiana ed in particolare sulla vita metropolitana.

Tale correlazione metterà in luce la capacità degli artisti di mutare esteticamente anche gli spazi anonimi della città, dimostrando come il potere creativo dell’uomo riesce a rivoluzionare le tangenti visuali degli spazi e dei luoghi e quindi dei pensieri e dei concetti di vita, che molte volte ci vengono negati nelle città in cui viviamo.

Tutti gli artisti coinvolti, durante il loro percorso creativo, saranno affiancati da fotografi e videomakers ed in particolare da un giovane artista milanese, Guido Maria Ratti, che con l’obiettivo della sua macchina fotografica riesce a cogliere il pulsare della vita e le capacità creative degli esseri umani anche quando si trovano nei cosiddetti “non luoghi”, come nelle stazioni della metropolitana nel sottosuolo delle grandi città, nelle periferie, negli autogrill, nei centri commerciali e anche negli angusti, spesso squallidi e sporchi, spazi degli scompartimenti dei treni. In occasione della “Notte Bianca” di Arte Fiera 2009 verranno esposte in galleria alcune delle sue opere fotografiche più salienti realizzate nel corso di LET ME WRITE.

Saranno organizzati e promossi incontri ed eventi internamente ed esternamente alla galleria, in luoghi pubblici e privati, in contesti abitativi di edilizia pubblica gestiti da ACER ed anche all’interno di spazi organizzati da movimenti culturali, che costituiscono aggregazioni nell’ambito delle quali si sviluppano le espressioni artistiche, che con questo evento si vogliono osservare e mettere in luce.

Il programma prevede, alla sua conclusione, la realizzazione e la presentazione di una pubblicazione editoriale che documenti le varie fasi della sua esecuzione con una sintesi fotografica delle performance di ciascun artista coinvolto, con il patrocinio e la collaborazione attiva delle Istituzioni della città di Bologna, sia pubbliche, che private.

METROPOLITAN ARTISTS

 

Gruppo writers:

  • Federico Ajello- Bologna

  • Bros – Milano

  • Dado & Stefy – Bologna

  • Giovanni De Gara – Firenze

  • Duchamp – Bologna

  • Ivan il Poeta – Milano

  • James Kalinda & Signora K – Parma

  • Ozmo – Milano

  • Rusty – Bologna

  • Cristian Sonda – Milano

 

Artista multimediale:

FILIPPO CENTENARI – Cremona

 

Artista Fotografo

GUIDO MARIA RATTI – Milano

 

In collaborazione con:

ARREDO UNO-UNO HABITAT GRUPPO EOS BOLOGNA

Via G. Di Vittorio 1/3 Via del Fonditore 1/3

Portomaggiore –FERRARA BOLOGNA

www.arredouno.it www.gruppoeos.it

Giovedì 16/10/2008 alle ore 11,00 conferenza stampa di presentazione dell’evento “LET ME WRITE” presso la sala stampa Luca Savonuzzi in Palazzo D’Accursio-Comune di Bologna, Piazza Maggiore n. 6.

Saranno presenti le rappresentanze della Galleria SPAZIO GIANNI TESTONI LA 2000+45 e delle Istituzioni Patrocinanti

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.